Le ultime news

9 best practice sugli annunci video per Spotify Ad Studio

Questi suggerimenti creativi per realizzare autonomamente degli annunci video ti aiuteranno a imparare come formattare, progettare e attivare gli annunci video su Ad Studio, indipendentemente dalla portata del tuo budget.

Se non stai già gestendo annunci video nelle tue campagne Spotify Ad Studio, questo è il momento di iniziare. Sia se lavori con un'agenzia creativa o adotti un approccio fai da te con gli annunci video, puoi raggiungere il tuo pubblico target attraverso momenti e formati multipli integrando il video nella tua strategia audio digitale.

Abbiamo creato un elenco di nove best practice da seguire durante lo sviluppo della tua prossima campagna pubblicitaria video. Continua a leggere per scoprire le linee guida che ti aiuteranno a formattare, progettare e attivare gli annunci video con audio attivo per Spotify.

1. Comprendere i vantaggi creativi di ciascun formato video

La scelta tra annunci video orizzontali o verticali (o entrambi) dipenderà dal prodotto e dal pubblico target. Tuttavia, indipendentemente dall'orientamento scelto, gli annunci video Spotify vengono offerti al centro dell'attenzione quando lo schermo è acceso e gli utenti stanno interagendo con l'app.

  • Pensa prima al prodotto. Valuta le inquadrature che mostreranno il prodotto. Se mostri una singola persona o un unico prodotto che richiede un'inquadratura a figura intera, scegli il video verticale per il tuo annuncio. Se stai mostrando più persone o prodotti in una singola inquadratura, scegli il video orizzontale.
  • Progettalo per dispositivi mobili. I nostri ascoltatori utilizzano Spotify ovunque si trovino e il tuo messaggio può essere mostrato anche su dispositivi mobili. Il 71% degli annunci video di Spotify viene mostrato su dispositivi mobili e tablet.1 I video verticali occupano la maggior parte dello schermo dell'utente su questi dispositivi e, di conseguenza, tendono a ottenere un engagement leggermente superiore.2
  • Ottimizza il contenuto per i tuoi visualizzatori. Il 90% degli utenti su smartphone visualizza i video in modalità verticale e difficilmente ruoterà il proprio dispositivo per le pubblicità.3 Invece, gli utenti su computer e tablet spesso guardano i video in modalità orizzontale.4 Per creare un'esperienza semplice per i tuoi visualizzatori, offri un mix di risorse verticali e orizzontali e lascia che sia Spotify a stabilire quando deve essere proposto il formato corretto al tuo pubblico.

2. Scegliere la lunghezza corretta per il messaggio

Spotify accetta annunci video di qualsiasi durata inferiore a 30 secondi, senza alcuna variazione di prezzo. Pertanto, che si tratti della presentazione del tuo brand o dell'annuncio di una nuova offerta, puoi scegliere la lunghezza dell'annuncio corretta per raccontare al meglio la tua storia.

  • Gli annunci di 30 secondi possono essere perfetti per i brand emergenti, per le nuove campagne o per gli annunci tecnici, perché offrono più spazio per narrare storie, comunicare vantaggi e istruire.
  • Prendi in considerazione i video di 15 secondi o meno se riesci a trasmettere il tuo messaggio in meno tempo, ad esempio se vuoi condividere un breve promemoria o se imposti campagne che restano attive nel tempo.

3. La produzione video non deve prosciugare le finanze

Gli annunci video possono assumere molte forme, dalle presentazioni fotografiche ai marketer che parlano direttamente alla videocamera. Gli annunci a basso costo e a bassa fedeltà funzionano tanto bene quanto le produzioni con un grande budget.5 Creare dei collegamenti con i tuoi fan o con il tuo pubblico target con call-to-action chiare può aiutarti a ottenere risultati, anche con un piccolo budget.

4. Pianificare l'audio

Aiuta gli annunci a inserirsi nell'esperienza Spotify utilizzando suoni che migliorino il messaggio. Mira a inserirti nel mood del pubblico o nel momento specifico, non a interromperne l'ascolto. Abbiamo visto che gli annunci con musica di sottofondo trovano il favore dei nostri utenti e ottengono un'intenzione 4,3 volte maggiore rispetto agli annunci senza musica.6

5. Personalizzare il messaggio e il livello di branding

Il fatto che tu sia un brand emergente o ben affermato è importante e la narrazione deve essere adeguata di conseguenza.

  • Se sei un brand emergente, mantieni il tuo branding in primo piano. Nell'annuncio, fai subito riferimento al tuo brand visivamente (con un logo) o in modo udibile (dicendo il tuo nome) entro i primi secondi, così l'utente saprà chiaramente chi sei e cosa gli stai offrendo.
  • Se sei un brand affermato, ricorda agli utenti cosa ti rende differente. Il tuo pubblico riconosce già il tuo brand, quindi puoi avere più libertà visiva con la tua creatività.

6. Favorire l'engagement con una chiara call-to-action

Le CTA che incoraggiano gli utenti a compiere azioni specifiche tendono a ottenere migliori prestazioni.7 Assicurati che l'annuncio abbia una CTA chiara e che corrisponda al pulsante CTA scritto nel tuo banner companion. Cerchi un'ispirazione per iniziare? Dai un'occhiata al nostro elenco di CTA di esempio.

7. Ricordarsi di menzionare il brand

Non importa quanto sia grande la tua azienda o quanto sia conosciuta: citare il nome del brand nell'annuncio consente di ottenere migliori risultati.8

8. Impostare il limite di frequenza corretto

Puoi impostare limiti di frequenza giornalieri, settimanali e mensili nelle tue campagne Ad Studio. Tiene presente che il tuo pubblico potrebbe dover ascoltare o vedere un messaggio più volte per sentirsi pronto a compiere un'azione.

  • Recenti studi sul brand lift hanno rivelato che le campagne con le migliori prestazioni hanno una frequenza media di almeno una volta alla settimana.9
  • Il barometro nella dashboard Ad Studio mostra soltanto le metriche sul totale della campagna, quindi assicurati di tener conto delle metriche settimanali durante la pianificazione della campagna.

9. Associare annunci audio e video

Le campagne con un solo formato hanno buone prestazioni, ma quelle che uniscono audio e video ottengono risultati incredibili. Le campagne multiformato su Spotify possono comportare un aumento del 90% dell'ad recall e un aumento della consapevolezza del brand pari a 2,2 volte.10 Combina i superpoteri unici dei formati audio e video in base al messaggio e agli obiettivi della tua campagna.

Ciak, si gira!

La pubblicità video può ricoprire un ruolo cruciale nella strategia audio digitale e aiutarti a rafforzare la consapevolezza della tua azienda. Quando progetti annunci video per Spotify, ricordati di creare annunci che mostrino il tuo brand e i tuoi prodotti, che abbiano una chiara call-to-action, che siano progettati per avere l'audio attivo e che si integrino perfettamente nell'esperienza degli ascoltatori di Spotify.

Non importa se questa è la tua prima campagna o se hai già usato Ad Studio: la creazione di una campagna pubblicitaria video per Spotify è semplice. Dai un'occhiata alle specifiche relative agli annuncio video per iniziare.

1 Spotify First-Party Data, Italia, dicembre 2020 2 Spotify First-Party Data, dicembre 2020 3 IAB.com, Vertical Video Best Practices, dicembre 2020 4 IAB.com, Vertical Video Best Practices, dicembre 2020 5 Spotify First-Party Data, agosto 2020 6 Nielsen Brand Effect on Spotify, ottobre 2019 7 Nielsen Brand Effect on Spotify, ottobre 2019 8 Nielsen Brand Effect on Spotify, ottobre 2019 9 NC Solutions & Oracle CPG Offline Sales Lift, 01/01/2018-30/06/2020 - Edizione 2020, versione USA 10 Nielsen Brand Effect on Spotify, marzo 2020

Let’s talk