Le ultime news

Come scegliere la musica di sottofondo per gli annunci audio su Spotify Ad Studio

La musica di sottofondo del tuo annuncio è un mix di arte e scienza. E le scelte che fai mentre crei i tuoi annunci audio possono influire sull'esperienza di ascolto del pubblico. Continua a leggere per scoprire di più.

La musica di sottofondo è uno degli elementi più complessi di un annuncio audio: crea l'atmosfera e il tono del messaggio, ti aiuta ad adattare l'annuncio all'esperienza degli ascoltatori Spotify e può essere determinante per far apprezzare l'annuncio dal pubblico. Se è la prima volta che ti cimenti con la creazione di annunci audio per Spotify, forse ti stai chiedendo come fare a padroneggiare i fattori soggettivi e oggettivi con cui scegliere la musica giusta per il tuo messaggio. Ecco perché abbiamo creato questa guida, con le best practice dei produttori, degli strateghi creativi e degli esperti di audio che hanno creato Spotify Ad Studio, per aiutarti a comprendere meglio il processo di selezione musicale. Ecco i nostri suggerimenti principali per scegliere la musica di sottofondo per il tuo annuncio.

Mettiti nelle cuffie dei tuoi ascoltatori.

Il primo passo per scegliere la musica di sottofondo consiste nel metterti nelle cuffie degli ascoltatori. Ciò che ti consigliamo caldamente è di creare un account Spotify Free per farti un'idea dell'esperienza Spotify con pubblicità. Potrai ascoltare annunci da cui prendere spunto per creare il messaggio per i tuoi ascoltatori.

Vivendo l'esperienza degli ascoltatori su Spotify Free, arriverai a una conclusione importante: garantire un buon contesto di ascolto è fondamentale. In altre parole, è importante che l'annuncio non contenga suoni o brani che disturbino l'ascoltatore e interrompano la sua esperienza. Anche gli annunci senza musica di sottofondo possono avere un effetto sgradevole. Prova queste due best practice per creare un'esperienza audio senza interruzioni:

  • Usa la musica di sottofondo per favorire l'esperienza di ascolto. A meno che tu non stia promuovendo un messaggio più serio o creando un annuncio podcast, dove l'esperienza di ascolto del pubblico non sarà incentrata sulla musica, ti consigliamo di includere nel tuo annuncio un po' di musica di sottofondo o effetti sonori rilevanti.
  • Inserisci un solo brano musicale nel tuo annuncio. Quando si tratta di musica e suoni dinamici per gli annunci, la semplicità è una strategia vincente.

Scegli la musica di sottofondo alla fine.

Prima di scegliere la musica di sottofondo, dovresti valutare anche le tue tattiche di targeting, i messaggi e la strategia generale della campagna. La scelta della musica di sottofondo dovrebbe essere l'ultimo passaggio del processo creativo.

  • Tieni conto del targeting. Stai cercando di raggiungere gli ascoltatori in base ai loro generi preferiti? O di sfruttare un mood o un momento specifico con il targeting basato sul contesto in tempo reale? Ad esempio, se opti per il genere Folk, ti consigliamo di scegliere un brano che sia in linea con la playlist e non interferisca con l'esperienza degli ascoltatori.
  • Scrivi prima il copione. Una strategia efficace consiste nel preparare già un copione e nel farti un'idea di come impostare la voce fuori campo dell'annuncio prima ancora di selezionare la musica di sottofondo. In questo modo, potrai scegliere una musica in sintonia con il contenuto dell'annuncio o con l'atmosfera generale del brand. Ad esempio, nel caso di un brand tecnologico che promuove il lancio di un nuovo prodotto, un brano di elettronica digitale potrebbe rivelarsi perfetto per il messaggio che intende trasmettere.

Accompagna il messaggio senza creare distrazioni.

La musica di sottofondo integra la voce fuori campo e la narrativa generale del messaggio, ma non deve essere notata dagli ascoltatori come elemento a se stante. Se è troppo opprimente, potrebbe distrarre il pubblico da ciò che vuoi trasmettere con l'annuncio. Ci sono alcuni elementi sonori che potresti prendere in considerazione quando scegli un brano a supporto del tuo messaggio. Per creare un annuncio efficace, consigliamo queste tre best practice audio:

  • Scegli suoni a bassa frequenza. Addentriamoci per un attimo in questioni tecniche: se ci sono molti suoni ad alta frequenza (ad es. flauti o fischi), la musica può distrarre gli ascoltatori dalla voce fuori campo. Ciò è dovuto al fatto che i suoni a frequenza più elevata tendono ad essere dominanti in un brano. Per evitare che la tua musica rubi la scena al messaggio, ti consigliamo di utilizzare musica con suoni a bassa frequenza.
  • Bilancia la cadenza della voce fuori campo. Se la voce fuori campo ha un ritmo veloce, un brano musicale affollato può dare all'annuncio un aspetto frenetico. Quando scegli la musica, pensa al tono e alla qualità che vuoi dare alla voce fuori campo. E controbilancia l'effetto di una voce fuori campo veloce con una musica dolce o minimalista.
  • La semplicità è fondamentale. Per avere una musica di sottofondo discreta e minimalista, ti consigliamo di scegliere brani ritmici, anziché melodici. Se riesci a fischiettare la melodia, potrebbe essere troppo. Pensiamo che la migliore musica di sottofondo sia puramente strumentale, senza parti vocali.

Un'ottima mossa consiste nel salvare per ultima la musica di sottofondo scelta e tenere conto delle tattiche di targeting e messaggi. Pensiamo che in questo modo potrai prendere decisioni più strategiche e scegliere la musica perfetta per il tuo pubblico su Spotify. Quindi, ti invitiamo a sfruttare le esclusive opzioni di targeting di Ad Studio, la guida all'ideazione del copione e la solida libreria di brani di sottofondo gratuiti con licenza per creare annunci audio efficaci. E se i brani scelti non ti convincono, Ad Studio ti permette di modificare facilmente la musica di sottofondo e persino di regolare il missaggio audio con i nostri strumenti per la revisione audio.

Vuoi provare?

Iscriviti o accedi a Spotify Ad Studio per creare gratuitamente i tuoi annunci audio con musica di sottofondo con licenza.

Let’s talk