NEWS & INSIGHTS

Ripetizione e nostalgia: cosa ci rivelano le abitudini di streaming sulla tua audience

Le playlist non sono più soltanto semplici raccolte di canzoni, ma si sono evolute fino a diventare epicentri culturali, a coronamento di ciascuna community. Oltre 8 milioni di fan seguono il mondo hip hop grazie a RapCaviar, e ¡Viva Latino! vanta 6 milioni di ascoltatori. Con la playlist personalizzata La macchina del tempo centinaia di milioni di ascoltatori hanno ascoltato in streaming la musica che li ha accompagnati nella loro adolescenza.

Quando le persone seguono queste playlist, mettono Spotify al centro delle proprie vite. Più aumentano le loro riproduzioni, più noi siamo in grado di riflettere la cultura odierna, persino a modellarla in alcuni casi.

Quest'anno, in occasione del CES, celebriamo il modo in cui le playlist si sono evolute in espressioni di cultura e il profondo coinvolgimento che generano nei fan, alimentando la streaming intelligence e la comprensione complessiva dei nostri ascoltatori come persone.

Il nostro team dedicato all'analisi dei dati si è occupato di identificare le abitudini di streaming che possono aiutarci a comprendere i tanti modi in cui le persone utilizzano questo strumento. Inizialmente hanno stabilito quanti ascoltatori scoprono nuovi brani o esplorano nuovi generi e successivamente hanno analizzato più a fondo due abitudini: Ripetizione e nostalgia.

  • Nostalgia. Quali erano le vostre canzoni preferite alle scuole medie? Tutti hanno una personale raccolta di "classici", che include quei brani che sono stati il primo contatto con il mondo della musica. La macchina del tempo ci ha permesso di offrire agli ascoltatori una playlist personalizzata che li ha riportati sul viale dei ricordi. Queste playlist sono state così azzeccate da apparire quasi magia. In un certo senso, un tocco magico c'è stato, ma dobbiamo ammettere che si è trattato perlopiù di analisi di dati e innovazione secondo il buon vecchio stile. Il nostro team dedicato ha fatto ricerche sulle abitudini di ascolto delle persone per scoprire cosa innesca in loro un sentimento nostalgico, iniziando a scoprire le differenze comportamentali tra chi utilizza lo streaming per le hit del momento e gli ascoltatori di pezzi del passato.

  • Ripetizione. Vi capita mai di ascoltare la stessa canzone senza sosta per tre settimane di seguito? Non c'è da preoccuparsi: non siete gli unici. La ripetizione guida i fan della musica. Ecco perché le playlist di Spotify sono create su misura per gli ascoltatori in costante ricerca di veri e propri inni dei generi che adorano. Con RapCaviar e ¡Viva Latino! abbiamo creato dei poli culturali per i fan più appassionati, così da scoprire la prossima hit che andranno ad ascoltare all'infinito. Abbiamo scomposto le varie tipologie di ascoltatori negli schemi di riproduzione in cui ci siamo imbattuti: a volte si è trattato di una sola canzone ripetuta più volte, in altre situazioni di riproduzioni casuali.

Tutte queste informazioni alimentano la streaming intelligence, dati psicografici e sui comportamenti dell'audience che vanno ben oltre la demografia tradizionale. Associando first-party data e ricerche di partner esterni, colleghiamo i comportamenti di utilizzo dello streaming con quelli nel mondo reale.

Cosa vuol dire questo per i brand? Potete trarre vantaggio dalla streaming intelligence per comprendere la vostra audience e il suo modo di usare lo streaming su Spotify, raggiungendola con il messaggio giusto, al momento giusto. Ad esempio, se il vostro brand mira ad un'audience di viaggiatori, grazie alla streaming intelligence sappiamo che queste persone sono più portate ad ascoltare brani sull'onda della nostalgia. Sfruttate questa conoscenza per guidare i vostri creativi, trovando un modo per incorporare negli spot un vecchio brano musicale che faccia breccia nelle emozioni dell'audience di riferimento.

Visitate la pagina delle audience nella nuova versione del nostro sito per scoprire come queste abitudini di streaming siano riconducibili a segmenti di audience, come ad esempio millennials, mamme ed altri ancora. Quindi esplorate la pagina dedicata ai formati pubblicitari per individuare il modo migliore per inserirvi nel contesto culturale e raggiungere l'audience desiderata, tramite Sponsored Playlist, Branded Moments, targeting in base al genere o approcci personalizzati.

Poiché la gente pone Spotify al centro della propria vita, Spotify continua a essere al centro della cultura. Il vostro brand potrebbe essere al nostro fianco.

Let’s talk

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.